HAI L’AUTO ELETTRICA? DAL PRIMO LUGLIO C’È UN’OCCASIONE IMPERDIBILE PER TE

Buone notizie per i proprietari di auto elettriche: da qualche giorno, precisamente dal 1^ luglio, è attiva la sperimentazione voluta da Arera, l’Autorità di regolazione per energia reti e ambiente, per favorire la ricarica delle auto elettriche in luoghi privati. In pratica chi possiede un veicolo elettrico potrà beneficiare dell’aumento gratuito di potenza, fino a 6 kW nelle fasce orarie notturne/festive per i clienti in bassa tensione. Chiunque, quindi, potrà aderire volontariamente, spiega l’Autorità, presentando richiesta al Gse.

In un’abitazione italiana tipica (dotata di connessione e impianto elettrico monofase) la potenza disponibile tipica è di 3,3 kW – spiega Arera – per poter andare oltre tale soglia in qualunque momento della giornata, in genere occorre richiedere una variazione del contratto di fornitura, pagando un costo fisso annuo per ogni kW aggiuntivo di cui si richiede la disponibilità.

Aderire, invece, alla sperimentazione consente di disporre di maggiore potenza nelle ore notturne e festive, quelle in cui la rete elettrica è più scarica: a seconda delle situazioni specifiche, i risparmi stimati (rispetto a un aumento di potenza in tutte le ore del giorno e tutti i giorni) possono variare tra 60 e oltre 200 euro all’anno.

 

¿ Tienes alguna pregunta ?

Consulta a uno de nuestros asesores

 

Iscriviti alla newsletter

Empresa(*)
Correo electrónico